Cionek costretto allo stop per forte trauma

Un forte trauma contusivo, riportato alla coscia destra durante la partita di domenica contro il Genoa, ha costretto per il momento allo stop il giocatore rosanero Thiago Cionek.
Si tratta di una notizia molto negativa per il Palermo che, se Cionek non dovesse recuperare, dovrà fare a meno di un giocatore nevralgico nella prossima sfida di campionato contro il Pescara in programma giovedì sera alle ore 20.45 allo stadio ”Renzo Barbera”.
Cionek è stato sottoposto ad una seduta fisioterapica, così come i suoi compagni Sinisa Andelkovic, Slobodan Rajkovic e Roberto Vitiello. Lavoro in campo differenziato invece per Giancarlo Gonzalez e Carlos Embalo.
Un veloce recupero del centrale difensivo di origine polacca sarebbe un valido aiuto per la squadra rosanera che si appresta ad affrontare una sfida decisiva nel suo percorso di questa stagione in Serie A. Cionek è infatti un elemento difensivo davvero importante e la sua presenza sarebbe assolutamente importante in un match come quello di giovedì contro il Pescara che ha già il sapore di una finale nella lotta per non retrocedere.
Palermo e Pescara sono infatti agli ultimi due posti nella classifica generale di Serie A e per entrambe la conquista della salvezza è ancora un traguardo lontano. Cionek è inoltre un giocatore molto apprezzato dal Presidente Zamparini che lo ha fortemente voluto dal Modena. Il centrale difensivo è nato il 21 aprile del 1986 a Curitiba ed ha la doppia nazionalità polacca e brasiliana.
Nel 2008, a soli ventidue anni, il calciatore è arrivato in Europa iniziando a giocare con la squadra polacca dello Jagiellonia che lo acquistò dalla squadra brasiliana del Clube de Regatas Brasil che militava nella Serie B locale. Nel 2012 il difensore viene acquistato dal Padova e, successivamente, passa al Modena in uno scambio alla pari con il difensore gialloblu Filippo Carini.
Grazie alle ottime prestazioni con la squadra dell’Emilia-Romagna, con cui per tre anni consecutivi ha centrato l’obiettivo salvezza, Cionek è riuscito ad ottenere le sue prime convocazioni con la nazionale polacca.
Nel 2016 il Modena, soprattutto per motivazioni economiche, cede il giocatore al Palermo. Arrivato nelle file rosanere come un rinforzo e come una valida alternativa ad altri giocatori titolari, Thiago Cionek riesce in breve a consolidare la sua posizione offrendo performance sempre più convincenti.
Caratteristiche importanti del difensore centrale sono la sua imponente fisicità ed il gioco d’anticipo, elementi che ne evidenziano l’importanza in partite come quelle di giovedì in cui resistenza atletica e capacità di prevedere ed anticipare le mosse degli avversari sono fondamentali.
Vedremo nelle prossime ore se le sedute fisioterapiche consentiranno al giocatore di essere presente, almeno in panchina, nella sfida infrasettimanale di giovedì 22 Dicembre.